Chatbot

Icona rappresentante un robot che indossa tools digitali. È una rappresentazione allegorica del chatbot

Un obiettivo importante del progetto DIVETOUR è quello di introdurre materiali didattici digitali e di rendere gli strumenti di intelligenza artificiale più familiari a formatori e studenti, dato che stanno diventando parte integrante della nostra vita di utenti e lavoratori.

Il chatbot che abbiamo sviluppato è uno strumento di intelligenza artificiale semplice ed efficace che potrebbe essere utile nel settore del turismo per migliorare la qualità dell’informazione e della comunicazione con i clienti sui temi dell’inclusione e dell’accessibilità.

L’obiettivo del chatbot di DIVETOUR è quello di far conoscere a insegnanti e studenti la logica che sta alla base di questi strumenti e i diversi modi in cui possono supportare i clienti con esigenze specifiche.

Abbiamo sviluppato un chatbot che fornisce informazioni sulle condizioni di accessibilità di un hotel reale, The Gleneagle Hotel & Apartments – Killarney, Irlanda: questo hotel partecipa a uno schema di accesso certificato e dispone di una Dichiarazione di Accesso documentata in cui sono elencate tutte le caratteristiche dell’hotel che riguardano l’accessibilità, come la larghezza dei corridoi, la presenza di gradini nella hall, la disponibilità di posti auto per persone con disabilità…

Gli studenti sono stati coinvolti nella produzione del chatbot, immaginando degli scenari e le possibili informazioni di cui necessitano i clienti con requisiti di accesso specifici, collegandoli alle informazioni disponibili nella dichiarazione di accesso dell’hotel.

Infine, è stato chiesto loro di verificare il corretto funzionamento del chatbot e di capire se fosse necessario svilupparlo ulteriormente o apportare delle modifiche.

Come installare e utilizzare il nostro Chatbot

Per creare il nostro chatbot abbiamo utilizzato un software gratuito e open-source, chiamato Botpress. Per scaricare Botpress, cliccate su questo link e selezionate il vostro sistema operativo.

In caso di problemi di installazione, potete consultare questa guida.

Una volta installato il software, aprite il programma. Vi verrà chiesto di inserire un indirizzo e-mail e una password. Attenzione: queste credenziali sono memorizzate localmente e non sono collegate a un indirizzo e-mail online. Per questo motivo, è fondamentale non dimenticare la password, perché non esiste una procedura di ripristino.

Dopo aver effettuato il login con le credenziali appena create, accederete al menu di amministrazione di Botpress.

A questo punto, se lo desiderate, potete anche creare il vostro bot facendo clic su “Create Bot” e successivamente su “New Bot”.

Per una guida su come creare un chatbot in Botpress, potete trovare del materiale qui:

Se invece seguite i nostri passi e volete testare il chatbot che abbiamo sviluppato per il progetto DIVETOUR, dovete seguire questi passi:

  1. Scaricate questo pacchetto di file – sono i file sorgente del nostro chatbot:
  1. Cliccate su “Import Existing” e selezionate il pacchetto di file appena scaricato:

3. Verrà quindi visualizzata questa schermata: Prima di poter iniziare le conversazioni con il chatbot, è necessario addestrarlo cliccando sul pulsante in basso a destra “Train Chatbot”. In questo modo, il bot sarà in grado di riconoscere il linguaggio umano.

4. Aprite la finestra di chat cliccando sulla scorciatoia ctrl+e (Windows)/cmd+e (macOS), oppure cliccando sul pulsante “Emulator” nell’angolo in alto a destra.

5. Iniziate a scrivere al chatbot e seguite i dialoghi cliccando sui diversi pulsanti e, quando è possibile, scrivendo direttamente le vostre domande.

Risorse Chatbot

Torna su
Skip to content

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file chiamati cookie sul tuo dispositivo.

Sono attivi solo i cookie tecnici, che servono a permettere il corretto funzionamento del sito.